Comunicazioni | Dall'Ente, Sociale

Nuovi BUONI SPESA per acquisto generi alimentari ed altri

Questi buoni sono a favore di cittadini colpiti dalla situazione economica derivante dall'emergenza Covid-19- presentazione domande dal 7 al 16 Dicembre 2020

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO

 

in  attuazione  all'artico 2  del   Decreto  Legge  23 novembre  2020  n.  154    "MISURE   URGENTI  DI SOLIDARIETA' ALIMENTARE"

 

RENDE NOTO

 

che   dal   07   dicembre   e.a.   i  soggetti   colpiti   dalla   situazione   economica   determinatasi   per   effetto dell'emergenza COVID-19, possono presentare richiesta per beneficiare di BUONI  SPESA per l'acquisto di generi  alimentari (ad  esclusione dei superalcolici) prodotti per l'igiene, farmaci e articoli sanitari da utilizzarsi esclusivamente in uno  degli  esercizi commerciali o farmacia del territorio comunale, di cui all'elenco pubblicato sul sito del Comune di Cantiano.

Sarà presa in considerazione una  sola richiesta per nucleo familiare

I buoni spesa saranno assegnati  agli aventi diritto,  secondo le priorità  sotto riportate  e fino ad esaurimento delle risorse assegnate a:

a.   nuclei familiari già  seguiti dai Servizi Sociali di questo Comune, le condizioni socio- economiche   dei   quali   risultino   ulteriormente   aggravate   per   effetto   dall'attuale emergenza epidemiologica  da COVID-19;

b.   nuclei  familiari  che  al  momento  della  presentazione   della  richiesta  non  abbiamo alcuna fonte di reddito e di disponibilità  finanziaria significativa, comunque detenuta, oltre a non avere forme di sostegno pubblico  (Reddito di cittadinanza, NASPI,  Cassa integrazione.  indennità  di mobilità,  altri  ammortizzatori  sociali) per  far  fronte  alle esigenze pnmane;

c.   nuclei familiari più esposti agli effetti economici conseguenti all'attuale emergenza epidemiologica  da COVID-19, che non abbiano disponibilità finanziaria significativa, comunque detenuta, per far fronte alle esigenze primarie, come:

  • c 1 - nuclei familiari monoreddito, derivante da lavoro occasionale o assimilato non assistito, o parzialmente  assistito da forme di integrazione o sostegno al reddito; 
  • c 2 - nuclei familiari monoreddito,  derivante da lavoro dipendente il cui datore di lavoro abbia richiesto ammissione al trattamento  di sostegno al reddito a zero ore ai sensi del DL 18/2020; nuclei familiari monoreddito,  derivante da attività autonoma il cui titolare dell'attività  abbia richiesto trattamento di sostegno al reddito ai sensi del DL 18/2020;
  • c 3- nuclei familiari monoreddito derivante da lavoro dipendente il cui datore di lavoro abbia richiesto ammissione al trattamento di sostegno al reddito ai sensi del DL 18/2020 a ridotto orario di lavoro;
  • c 4 - nuclei familiari plurireddito, in cui almeno uno dei componenti abbia subito una riduzione del   reddito a causa dell'emergenza Coronavirus
  • :       •    lavoro  dipendente   il  cui  datore  di  lavoro  abbia  richiesto   ammissione   al trattamento  di sostegno al reddito a zero ore o a orario ridotto, ai sensi del DL 18/2020;
  •         •    reddito derivante da attività autonoma il cui titolare dell'attività abbia richiesto trattamento di sostegno al reddito ai sensi del DL 18/2020;

Ogni altra situazione  di urgente e conclamata necessità non sopra prevista  che verrà valutata al presentarsi della richiesta.

All'interno  di  ciascuna  delle  categorie  come  sopra  individuate,  si  darà  priorità  ai  nuclei  familiari  più numerosi,  con presenza di disabilità permanenti ed ai nuclei famìliari che ricevono un minor importo da altre forme  di  sostegno  pubblico  al  reddito  (Reddito  di  Cittadinanza, Naspi,  Cassa  integrazione,  Indennità  di mobilità o altri ammortizzatori  sociali).

PRECISA CHE

•     i buoni spesa, in pezzature da€ 10,00 ed € 20,00, saranno numerati e firmati dal Sindaco e ai fini della rendicontazione verranno registrati in apposito elenco;

•      l'ammontare  di tali buoni spesa sarà da un minimo di€ 200,00, per famiglie mononucleari, aumentati  di €  50,00 per  ogni componente  il nucleo  familiare,  fino  ad un massimo  di € 400,00 per ogni famiglia;

La domanda dovrà essere presentata, utilizzando l'apposito modello predisposto dall'Ufficio Servizi Sociali, dal   7   al   16 dicembre secondo una delle seguenti modalità:

  • a mezzo e-mail  a gluchetti@comune.cantiano.pu.it
  • consegna a mano, solo in caso di assoluta impossibilità ad utilizzare le modalità sopra indicate e previo appuntamento telefonico, al fine di evitare assembramenti di persone presso l'Ufficio anagrafe del Comune di Cantiano

Il Comune, tramite gli organi preposti, effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni rese ai fini della partecipazione  al presente bando.

 

Scarica l'avvviso completo (pdf)

Scarica il modulo per la presentazione della domanda (pdf)

 

torna all'inizio del contenuto